Guardiamo un film.

Guardiamo un film e poi guardiamo Fantasia della Disney prima di andare a dormire.

E se uscissimo?

Fuori è freddo, e piove, ed è tardi, e domani ci svegliamo presto.

E se uscissimo solo mezz’ora?

Lo diciamo sempre ma non riusciamo mai.

Mettiamo la sveglia. Usciamo, beviamo una cosa, socializziamo, torniamo.

Ma Nowvideo ha caricato tutto il film ormai.

Va bene stiamo a casa a fare i pensionati.

Aspetta un secondo, ché mi metto la dentiera per baciarti.

mi piaci.

mi piaci.
mi piaci come mi piacciono i biscotti con il cioccolato, come mi piacciono le nuvole quando volano forte, come mi piacciono i soli che non tramontano mai e le albe che arrivano presto e ti fanno addormentare più sereno.
mi piaci come mi piacciono le corde della chitarra quando scricchiolano, come le pesche col gelato, come i cani quando ti leccano le mani, come un piatto di pasta al sugo che ti sporca la faccia.
mi piaci come mi piacciono gli occhi della mia mamma, come le candele che profumano di vaniglia, come le amache che ti ci metti dentro, come la sabbia senza le scarpe, come il prato tra le dita dei piedi, come la salsedine che ti rimane attaccata addosso in righe bianche sottili.
mi piaci come mi piacciono le favole della buonanotte, come mi piacciono i gommini sotto alle zampe dei gatti, come mi piace madrid.
mi piaci come mi piacciono le margherite, i lillà, i narcisi, gli avocado, le fragole, le amarene. 
mi piaci come quando fuori piove e mi dici che stiamo a casa.